I carabinieri dell’aliquota radiomobile di Castello di Cisterna hanno arrestato per tentato furto Salvatore Romano, 53 anni, Ciro Amodio, 53 anni, entrambi residenti a Napoli in via Pasquale Ciccarelli e Onofrio Carbone, 57 anni, residente a Melito di Napoli in via Roma, sorvegliato speciale con obbligo soggiorno nel comune residenza. Tutti già noti alle forze dell’ordine.

I tre sono stati sorpresi e bloccati sul corso Italia mentre tentavano la fuga a bordo di una Dacia Duster e di una Fiat Uno, immediatamente dopo aver tentato di forzare il Postamat dell’ufficio postale, utilizzando due bombole di gas collegate tra loro ad un dispositivo artigianale. Sottoposti a perquisizione sono stati trovati in possesso di vari attrezzi da scasso, 3 passamontagna e 4 radio ricetrasmittenti.

Tutto il materiale è stato sequestrato. Con successivi controlli i carabinieri hanno accertato che la Fiat Uno era stata rubata il giorno prima a Nola. Gli arrestati sono stati portati nel carcere di Poggioreale.

postamat esploso