I carabinieri dell’aliquota operativa di Castello di Cisterna hanno tratto in arresto Vincenzo Guidone, 38enne, residente a Sant’Anastasia, già noto alle foto dell’ordine e ritenuto affiliato al clan “Orefice” operante in zona.

L’uomo è stato raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla Corte di appello di Napoli e dovrà espiare 3 anni, 8 mesi e 24 giorni di reclusione per favoreggiamento aggravato dall’articolo 7 della legge Falcone commesso a Pollena Trocchia nel 2005. L’arrestato è stato tradotto nel centro penitenziario di Secondigliano.

carabinieri guidone