Un impero, il centro commerciale più grande della Calabria: 600mila euro in contanti a casa. Ecco il video choc dei sequestri all’imprenditore di San Giuseppe Vesuviano, il 72enne, Alfonso Annunziata finito in carcere perché legato alla ‘ndrangheta.

Il “Parco Commerciale Annunziata”, dunque, era stato realizzato con fondi delle cosche e gestito dalle stesse. Annunziata, partito come venditore ambulante era diventato oggi il numero uno di una holding. Lui stesso, trent’anni fa, aveva subito attacchi intimidatori dai clan, per poi cucire “la collaborazione”.

sequestro annunziata