Home Notizie In vantaggio in casa della capolista, sputi e ombrelli contro la panchina...

In vantaggio in casa della capolista, sputi e ombrelli contro la panchina del Real Poggiomarino

Paura a Siano per il mister del Real Poggiomarino, Francesco De Vivo, per i suoi ragazzi seduti in panchina e per i dirigenti. Subito dopo la rete che ha portato in vantaggio i poggiomarinesi, infatti, dagli spalti è partito un denso lancio di oggetti contro la panchina della squadra azzurra.

Un indecoroso spettacolo messo in atto dagli spettatori di casa. In un clima di terrore e minacce con i tifosi di casa che prendono di mira, per tutti i 90 minuti, la panchina del Real Poggiomarino. Arrivano sputi e addirittura, il lancio di un ombrello indirizzato al povero De Vivo che, fortuna per lui, non è stato colpito.

Per la cronaca il Castel San Giorgio è riuscito a ribaltare il risultato al termine del secondo tempo, vincendo 2 a 1 la sfida con il Real, ma a perdere è stata sicuramente la tifoseria sianese.

 

 

 

Exit mobile version