È in Italia per l’Erasmus e per imparare la nostra lingua, ma domenica notte si è dato alla pazza gioia alzando fin troppo il gomito e finendo per essere anche pericolosamente molesto. A raccontare la storia tra il grottesco ed il drammatico è il quotidiano “Roma”.

Protagonista è il 24enne irlandese Adrian Courtney, che vive presso una famiglia di Pomigliano d’Arco. Domenica sera il giovane è stato in una birreria in via Vittorio Emanuele, quando ubriaco alle 3 di notte è uscito cominciando a ballare in mutande. Davanti a lui una folla di curiosi, mentre sul posto sono arrivati i carabinieri.

Uno dei militari è stato colpito da un pugno al volto, così l’uomo è stato arrestato dopo un tentativo di fuga tra le strade pomiglianesi. Il carabinieri è stato condotto in ospedale per le cure del caso.

carabinieri courtney