Home Politica Striano contro la Gori, il sindaco Rendina vieta il distacco dei contatori...

Striano contro la Gori, il sindaco Rendina vieta il distacco dei contatori ai morosi

Continua la crociata del sindaco Aristide Rendina contro la Gori. Il primo cittadino di Striano ha infatti emanato un’ordinanza in cui vieta alla società erogatrice del servizio idrico di staccare l’acqua potabile ai cittadini morosi.

«Sono tante le segnalazioni che ci sono arrivate in tal senso – spiega la fascia tricolore nel documento – ma l’acqua è un bene pubblico primario per tutti». La Gori, infatti, da un po’ sta letteralmente asportando i contatori per togliere l’acqua a chi si trova fatture non pagate, una procedura che sta avvenendo in diverse città e con particolare energia nell’agro-vesuviano.

Striano, dopo Pompei, è il secondo comune che con forza si pone contro il gestore idrico. Ad emanare la prima ordinanza del genere è stato invece il sindaco di Sarno appena una settimana fa.

Exit mobile version