Potrebbe essere Terzigno la meta di una parte dei 320 rifugiati politici che domani sbarcheranno al porto di Salerno. Si tratta di migranti provenienti da Lampedusa e che sono scampati agli ultimi giorni di sangue in mare.

Le prefetture sono al momento all’opera per trovare una sistemazione agli extracomunitari in arrivo ed è frenetica particolarmente l’attività del prefetto di Napoli, Gerarda Maria Pantalone. Tra le soluzioni potrebbe esserci quella di “Villa Angela” a Terzigno, in via Zabatta. Qui ci sarebbero un centinaio di posti liberi con tanto di vitto e alloggio.

Ad oggi, però, bisogna ancora organizzare tutto: la gara d’appalto è stata aggiudicata per una cifra di 34,90 euro al giorno per ogni rifugiato accolto, ma la struttura è rimasta vuota in attesa proprio di altri sbarchi. Ogni decisione sarà però presa nelle prossime ore.

immigrati profughi