I carabinieri della stazione di Marigliano hanno arrestato per furto aggravato Pasquale La Rocca D’Avino, 35 anni, residente a Somma Vesuviana in via Montesanto, già noto alle forze dell’ordine e Antonio Oliviero, 33 anni, residente a Somma Vesuviana, incensurato.

I due sono stati bloccati mentre tentavano la fuga a bordo di una Lancia Y carica di materiale ferroso che avevano rubato poco prima in un capannone industriale attualmente sottoposto a pignoramento da parte tribunale di Nola per fallimento. La refurtiva, consistente in ghisa e rame per complessivi 600 chili e per un valore stimato in 1.500 euro, è stata restituita al curatore fallimentare.

Sottoposti a perquisizione, i due sono stati trovati in possesso di arnesi atti allo scasso che gli sono stati sequestrati. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati accompagnati nelle loro abitazioni ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.

arresto carabinieri