Non era da solo il siciliano 59enne C.P. catturato ieri dalla polizia in un albergo a Piazzolla di Nola. Con lui, infatti, c’era anche un 47enne di San Gennaro Vesuviano, un pregiudicato per reati relativi ad associazione di stampo mafioso.

La sua posizione è al momento al vaglio degli inquirenti, intanto l’uomo di San Gennaro è indagato per quanto riguarda la cattura del siciliano residente in Belgio. Deve espiare una pena di 5 anni e 7 mesi di reclusione per falsità materiale e bancarotta fraudolenta.

polizia notte