Creò il panico in una banca dell’isola verde di Ischia la settimana di ferragosto del 2009, rapinando dalle casse 214mila euro in contanti. Dopo il colpo fu identificato grazie alle indagini dei carabinieri e raggiunto da un provvedimento cautelare nel 2011.

Si tratta di Ciro Scarpato, 46enne napoletano, trascorsi 4 anni di latitanza lo hanno rintracciato e arrestato stamattina i militari del nucleo investigativo di Napoli in una abitazione a Somma Vesuviana dove si era nascosto.

All’arrivo dei carabinieri il ricercato è scappato dal retro tentando una rocambolesca fuga, andandosi poi a rifugiare nell’abitazione di vicini saltando in una finestra trovata aperta e spaventando l’intera famiglia. I militari hanno poi circondato l’abitazione costringendo Scarpato alla resa.

carabinieri arrest