Nasce a Palma Campania “’O Giò”, il Centro per le attività giovanili dedicato a Pino Daniele. Venerdì 27 e sabato 28 febbraio sarà inaugurata la struttura in via Lauri alla presenza di prefettura, magistratura, musicisti, giornalisti e delle associazioni che rilanceranno le attività culturali nella cittadina.

Il progetto è finanziato dal programma operativo nazionale Sicurezza per lo sviluppo obiettivo convergenza 2007/2013. Il nome ‘O Giò nasce da un’intuizione dell’architetto Franco Lancio che ha utilizzato parte del testo di I Got The Blues per rendere omaggio, qualche mese fa, al cantautore napoletano. Dopo la sua scomparsa a gennaio, Pino Daniele è diventato – con il tema della legalità – un nume tutelare per le associazioni giovanili locali. «A Palma sta accadendo qualcosa d’importante – dice il sindaco Carbone – In linea con il programma di questa amministrazione, il centro sarà un punto di incontro per i giovani, che sono la nostra scommessa per il futuro. Qui potranno sviluppare le proprie attitudini frequentando i corsi, le mostre, i cineforum e i dibattiti che si terranno nella struttura da marzo in poi». Il tema dell’inaugurazione è quello della legalità. Venerdì 27, dopo il taglio del nastro, alle 10 si terrà il convegno “Da Fortapasc a Gomorra”. Coordinati dal giornalista Ettore De Lorenzo, interverranno tra gli altri il sindaco di Palma Vincenzo Carbone, il presidente della Commissione regionale d’inchiesta Anticamorra Angela Cortese, il presidente della VI sezione penale di Napoli Giovanna Ceppaluni, il Forum dei Giovani di Palma e lo chef Pietro Parisi.

Sabato 28 invece – dopo la presentazione del centro alle scuole – il pomeriggio e la sera saranno dedicate a un incontro con Fortunato Cerlino, star della fortunata serie Gomorra e alle liriche che parlano di giustizia sociale di Lucariello. Il pomeriggio sarà aperto da un incontro con i ragazzi dell’Associazione Resistenza Anticamorra che offriranno ai presenti anche i vini doc prodotti sui beni confiscati alla camorra. Poi la parola passerà alla musica. Gruppi locali e campani si esibiranno prima del gran finale, affidato al rap di Lucariello.

pino daniele