Non ci sarebbe stato errore medico, secondo una perizia, a provocare la morte di Maria D’Ambrosio la mamma 38enne morta di parto a novembre all’ospedale Sant’Anna e Maria della Neve di Boscotrecase. Perse la vita anche la piccola Francesca che la donna portava in grembo.

SI gridò immediatamente alla malasanità ed il doppio lutto sconvolse le comunità di Boscotrecase e di Torre Annunziata. Ora dalla perizia emerge che a provocare la morte sarebbe stata una imprevedibile escalation di complicanze sorte a causa di problemi cardiaci della partoriente.

La famiglia, con il proprio legale, chiede tuttavia altri chiarimenti e soprattutto di capire se è stato fatto tutto per salvare Maria ed anche la piccola Francesca.

ospedale boscotre