Frate Alessio Maria Romano, trentacinquenne originario di Parabita, in provincia di Lecc, è il nuovo Priore della comunità domenicana di Madonna dell’Arco e nuovo Rettore del Santuario mariano. Eletto durante il capitolo conventuale di mercoledì sera, frate Alessio succede al priorato triennale di frate Rosario Carlo Licciardello.

Il nuovo Priore sarà presentato ai fedeli del Santuario domenica primo marzo, durante la solenne celebrazione delle 12 dal Priore Provinciale dei Domenicani della Provincia di San Tommaso d’Aquino in Italia, fra Francesco La Vecchia. Già Amministratore della Pontificia Basilica di San Nicola di Bari e direttore del Museo Nicolaiano, attualmente sindaco della Provincia di San Tommaso d’Aquino, amministratore del Santuario di Madonna dell’Arco nonché vicario parrocchiale e sottomaestro dei novizi domenicani, fra Alessio ha conseguito il Baccalaureato in Teologia nel 2007, presso la Facoltà Teologica dell’Emilia Romagna di Bologna. Appassionato di musica lirica, Padre Alessio è stato direttore della Corale S. Domenico di Bologna e di San Nicola di Bari.

«Sono entusiasta di questa nomina – ha affermato il nuovo Priore – e spero che con l’aiuto di Dio e della Vergine dell’Arco, io riesca ad adoperarmi al meglio per il bene dei fedeli e del Santuario». «A nome di tutta l’amministrazione comunale porgo i più sentiti auguri a fra Alessio per questo delicato ed importante ruolo di responsabilità che è chiamato a svolgere – ha dichiarato il sindaco Lello Abete – ma sono sicuro che il nuovo priore riuscirà a compierlo al meglio. Mi auguro che il già consolidato rapporto di ottima e proficua intesa formatosi in questi anni tra il Comune di Sant’Anastasia ed il Santuario di Madonna dell’Arco e per questo ringrazio padre Rosario Licciardello per il lavoro svolto durante il suo priorato, possa fortificarsi ed aumentare con padre Alessio, nel segno di una utile sinergia».

S