Intervento al cervello con paziente sveglio, complimenti della Regione al primario sangiuseppese


4585

«All’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore l’equipe di Giovanni Giugliano ha asportato un tumore al cervello ad un settantenne tenuto sveglio durante l’intervento. È questa la sanità che vorremmo e, forse, dovremmo mostrare un po’ di più. È la sanità che vogliamo, l’eccellenza che non abita solo nelle grandi Aziende ospedaliere ma che grazie a professionalità come quella del dottor Giugliano, è presente in tantissime realtà campane, spesso dimenticate».



Lo afferma il presidente della I Commissione Affari Istituzionali del Consiglio Regionale della Campania, Angelo Marino (Gruppo Caldoro Presidente). Aggiunge Marino: «È assolutamente fondamentale dare il massimo rilievo possibile a fatti come questi che accrescono la fiducia dei cittadini nella nostra sanità che, malgrado le tante e note difficoltà e qualche errore è e resta di primissimo ordine».

ospedale nocera giugliano

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE