Illuminazione pubblica ai privati, a Somma nasce un comitato di “lotta” e controllo


267

Nell’ultimo consiglio comunale di Somma Vesuviana, l’Amministrazione del sindaco Pasquale Piccolo ha votato la proposta di affidare la gestione della pubblica illuminazione ad un società privata. Preoccupati per una nuova esternalizzazione che potrebbe gravare sulle tasche dei cittadini, un gruppo di persone ha deciso di costituire un comitato con il fine di valutare questo provvedimento dell’amministrazione comunale.



«Siamo stufi di pagare il prezzo della cattiva gestione della cosa pubblica – annuncia il Comitato Illuminazione Pubblica – siamo stati già pesantemente danneggiati dalle esternalizzazioni delle tasse (Geset) e dell’acqua (Gori). Abbiamo così deciso di promuovere un comitato, aperto a tutti i cittadini, che possa denunciare e opporsi ad un eventuale affidamento dell’illuminazione pubblica ad una società privata, nel caso in cui tale “cessione” invece di servire alla convenienza e all’ottimizzazione del servizio, funga solo come ennesimo atto di clientelismo».

Con l’augurio di una partecipazione attiva della cittadinanza, il comitato convocherà a breve una pubblica riunione per confrontarsi e discutere sulla vicenda in questione. Nel contempo, il comitato mette a disposizione un profilo facebook ed una casella email comitatoilluminazionepubblica@gmail.com per raccogliere adesioni e proposte sull’iniziativa.

illuminazione

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE