«Ha preso il via con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale europea la gara per la verifica ai fini della validazione dei lotti 1 e 2 del Grande progetto Sarno». Lo comunica l’assessore delegato dal presidente Caldoro al Coordinamento dei Grandi progetti, Edoardo Cosenza.

«Si tratta dell’ultimo passaggio prima dell’avvio delle gare specifiche per la realizzazione dei lavori Grande progetto Sarno. Il servizio viene scelto con procedura europea a garanzia di massima trasparenza e correttezza dell’azione. La gara vale 736mila euro. «I lotti che saranno sottoposti a verifica sono relativi alla realizzazione dello scolmatore a mare del fiume e alla riqualificazione del litorale di Torre Annunziata (già approvato in conferenza dei servizi) nonché alla sistemazione idraulica mediante dragaggio del tratto che va da Scafati a San Valentino Torio – Poggiomarino – Striano e dell’alveo Comune Nocerino inclusa Vasca Cicalesi (che andrà in conferenza dei servizi il giorno 26 febbraio). Naturalmente anche gli altri lotti saranno sottoposti alle medesime verifiche successivamente. Le procedure sono a cura dell’Agenzia regionale di Difesa del Suolo, Arcadis».

L’assessore Cosenza sottolinea infine che è in svolgimento la gara per il monitoraggio idraulico ed ambientale del fiume, attraverso l’installazione di 14 stazioni di rilevamento.

fanghi sarno