Droga nella casa della nonna appena morta, è libero il 27enne di Terzigno


241

È stato scarcerato Alan Cristian Batti, 27 anni, residente a Terzigno, arrestato qualche giorno fa con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, in concorso con la convivente, quest’ultima denunciata in stato di libertà.



Ieri si è tenuta l’udienza di convalida del fermo: il giudice ha disposto la revoca degli arresti domiciliari e la restituzione della libertà al 27enne, accogliendo la tesi del suo difensore, l’avvocato Luca Capasso. Secondo l’accusa l’uomo utilizzava la casa della nonna, morta da due mesi, come “base” dove confezionare la droga, ma il giudice ha ritenuto che il quantitativo di stupefacenti sequestrato non fosse sufficiente a dimostrare l’attività di spaccio.

spaccio droga

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE