Torna la tensione alla Clinica Trusso: stamane, infatti, i circa 200 dipendenti della casa di cura convenzionata hanno ripreso l’occupazione di corridoi e reparti tornando dunque a protestare come avevano fatto qualche giorno fa.

Insomma, gli accordi sui pagamenti degli stipendi sembrano non essere stati rispettati e adesso la Trusso si trova seriamente sull’orlo del fallimento: al momento sono garantite solo le prestazioni minime ed all’esterno della struttura sanitaria sono spuntati manifesti con slogan di protesta.

trusso