Striano in festa per celebrare la Giornata Nazionale del Tricolore

113

In attesa delle celebrazioni per la festività liturgica di giovedì 8 gennaio, giorno di San Severino patrono di Striano, quest’oggi il comune dell’agro-vesuviano si appresta a vivere un altro importante momento di festa. È in programma infatti la Giornata Nazionale della Bandiera, in cui si celebra la nascita del Primo Tricolore.



Come ogni anno, la ricorrenza coinvolgerà istituzioni e cittadini nel riaffermare, attraverso il vessillo nazionale, i valori della Costituzione, della Repubblica, della cittadinanza e dell’unità del Paese. L’Associazione Caduti per la Patria con il patrocinio del Comune di Striano, invita la cittadinanza tutta a partecipare all’evento commemorativo. La Giornata Nazionale della Bandiera rappresenta una ricorrenza istituita con la Legge n. 671 del 31 dicembre 1996 con lo scopo di celebrare la nascita del Tricolore avvenuta il 7 gennaio del 1797.  È dal 1997 che Striano ricorda il vessillo nazionale, ispirato agli ideali liberali della Rivoluzione Francese. Tra i momenti commemorativi di questa giornata ci saranno l’alzabandiera, gli onori militari e l’ esecuzione dell’Inno nazionale. Inoltre il tema celebrativo di quest’anno sarà: “Il Tricolore dal 1797 a oggi rappresenta ancora l’unità nazionale?”

Alla manifestazione interverranno il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, il sindaco di Striano Aristide Rendina, il presidente dell’ Associazione Caduti per la Patria, Raffaella Bellacosa.  La Giornata Nazionale della Bandiera rappresenta un momento unico e particolare della vita istituzionale di Striano, in quanto il comune dell’agro-vesuviano è il solo insieme a quello di Reggio Emilia – che ospiterà per l’occasione il ministro degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale Paolo Gentiloni – a celebrare in tutta Italia il Tricolore. L’evento si svolgerà presso la Sala Consiliare del comune con inizio alle 18.15.

bandiera italia

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE