Stop assistenza disabili nel Vesuviano, l’assessore D’Angelo stanzia 438mila euro


190

In riferimento alla sospensione del servizio di assistenza domiciliare per disabili verificatosi nell’Ambito N26, avente a capofila il comune di San Giuseppe Vesuviano, l’assessorato alle Politiche Sociali della Regione Campania guidato da Bianca D’Angelo comunica «che il 31 dicembre scorso ha provveduto a impegnare la somma complessiva di 23 milioni in favore dei Comuni/Consorzi Capofila degli Ambiti Territoriali per il finanziamento degli interventi per non autosufficienti programmati nei Piani di Zona».



«Per l’Ambito N26, la somma impegnata è pari a oltre 438mila euro. Negli scorsi anni, tale decreto di impegno è stato ritenuto sufficiente a garantire la continuità del servizio di assistenza domiciliare negli ambiti in attesa della liquidazione della somma all’approvazione del bilancio gestionale regionale. L’assessorato auspica che, anche quest’anno, l’impegno messo in campo consenta la ripresa del servizio sospeso e la soluzione della situazione di grave disagio verificatasi a sfavore dei cittadini disabili dell’ambito N26. Gli ambiti territoriali sono chiamati obbligatoriamente ad integrare le risorse regionali con fondi propri a titolo di cofinanziamento della spesa. La combinazione dei fondi regionali impegnati e dei singoli comuni associati attraverso gli ambiti territoriali concorre a garantire la fornitura dei servizi alle fasce deboli della popolazione», conclude la nota della Regione.

assistenti sociali

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE