Non è mai stato in imminente pericolo di vita, ma le sue condizioni erano tuttavia preoccupanti. Ora la fase pericolosa è superata, e per il ventenne di Sant’Anastasia rimasto ferito in un incidente stradale a Pomigliano, il peggio è passato.

Il fatto nella notte tra sabato e domenica, quando si sono scontrate la Matiz su cui il ragazzo viaggiava con 4 amici ed una Ford Fiesta guidata da un 42enne. Per tutti ferite lievi, ma non per il giovane che aveva riportato un forte trauma cranico dopo l’impatto avvenuto nella zona del cimitero pomiglianese.

Intanto i carabinieri della locale stazione continuano ad indagare sul sinistro, mentre però si tira un sospiro di sollievo per le condizioni del ferito più grave che a breve lascerà il reparto di terapia intensiva.

incidente pomi