I giorni di pioggia dei giorni scorsi hanno provocato proteste a San Gennaro Vesuviano: infiltrazioni d’acqua, infatti, si sono verificate all’interno del plesso Giugliani facendo esplodere l’ira dei genitori dei piccoli alunni sangennaresi e di parte dell’opposizione cittadina.

In molte classi dell’istituto, infatti, si sono verificati fenomeni di pioggia che è caduta all’interno delle aule. Particolarmente rabbiosa la protesta del consigliere del M5S, Andrea D’Alia, che ha commentato: «Il problema era stato già segnalato all’ufficio tecnico. C’era stato il distacco della guaina dal tetto già da tempo ed il sindaco sapeva – dice – Un buon padre di famiglia sa che se sul tetto della propria casa non c’è la guaina quando piove l’acqua si infiltra e poi piove in casa. Perché non si è intervenuto in tempo?  Il buon Dio ha protetto i bambini perché poteva esserci anche un distacco di intonaco».

Tra le altre cose, inoltre, pare che un’intera classe sia stata costretta a spostarsi altrove per continuare le lezioni, mentre molti genitori attendono gli interventi di manutenzione: nei prossimi giorni, infatti, riprenderà a piovere ed il fenomeno delle infiltrazioni di acqua, a questo punto, è destinato a ripetersi.

pioggia scuola