Tre assalti armati alle pompe di benzina: due riescono, uno invece salta per merito del titolare che riesce a chiamare aiuto. È successo ieri pomeriggio a Pompei, sulla strada che dagli Scavi conduce verso Torre Annunziata.

Il primo assalto intorno alle 17, a finire nel mirino un distributore della Erg: stessa scena nel giro di un minuto alla Q8, a meno di un chilometro di distanza. In totale, i due balordi a bordo di uno scooter, si sono fatti consegnare circa un migliaio di euro.

Fallito, invece, l’ultimo colpo alle Eni: il titolare del distributore è riuscito a chiamare aiuto facendo scappare i due balordi a volto coperto. È caccia all’uomo e molte ricerche si stanno compiendo nella zona di Torre Annunziata.

carabinieri pompei