Terzigno inizia il nuovo anno con un grande e lieto festeggiamento. Alla presenza del senatore e sindaco Domenico Auricchio e i membri della sua amministrazione si è potuto rendere omaggio alla signora Clotilde Boccia per i suoi 100 anni.

Una giornata memorabile quella organizzata per un secolo di vita, la più bella della sua vita l’ha definita la nonnina. Circondata dagli affetti dei suoi cari, il sindaco ha voluto rendere omaggio alla signora aprendo le porte dell’aula consiliare del Comune di Terzigno per festeggiare l’arzilla donna Clotilde. Una vita fatta di sacrifici e a chi gli chiedeva quale fosse il segreto per arrivare a quell’età candidamente ha risposto con il lavoro e la vita sana. Il senatore Auricchio ha ricordato alla folta platea come il paese vesuviano aveva già reso omaggio nel 2011 a un altro concittadino che aveva raggiunto il prestigioso traguardo, il compianto Salvatore Annunziata. Nel 2013 a compiere i cento anni, continua il senatore, era stato proprio il Comune di Terzigno che aveva raggiunto l’autonomia amministrativa. Oggi contro ogni denigratore di professione, Terzigno festeggia un’altra cittadina, con la promessa termina, che è vero sì che potremmo vivere meglio, obiettivo dichiarato dell’amministrazione Auricchio è di migliorare la condizione di vita dei nostri concittadini e solo con l’aiuto del buon Dio questo obiettivo si porterà avanti.

Il senatore-sindaco al termine rende omaggio alla centenaria con una targa commemorativa che recita così. Un secolo di vita, casa, canti e chiesa, vispa, centenaria, generosa, minuta di statura ma dalla “scorza dura”; sposa e madre esemplare, un’esistenza da imitare; l’amato Lazzaro e il figlio Giuseppe ora entrambi in cielo, amici e parenti e voi tutti qui presenti, Pagano e Boccia famiglia sana, i figli Angelo, Mario e Filomena brindiamo ai luminosi anni di questa genitrice serena cento candeline accese a Donna Clotilde ‘a terzignese!

Al termine della cerimonia numerose le foto scattate con amici, nipoti e pro nipoti nell’aula consiliare del Comune. I fuochi d’artificio sono stati da contorno alla bella mattinata trascorsa.

clotilde 100 anni