Dopo un lungo iter burocratico la Regione Campania ha sbloccato i fondi destinati al restyling della Chiesa “Sacri Cuori”, situata a Messigno. Ben 15mila euro che serviranno a completare i lavori che riguardano la facciata della struttura. La comunicazione della liquidazione del contributo è arrivata il 30 Dicembre scorso, direttamente dalla Direzione Generale per le Politiche Sociali, le Politiche Culturali, le Pari Opportunità e il Tempo libero della Regione Campania.

«Si comunica che con Decreto Dirigenziale n.233 del 4/12/2014 si è proceduto a liquidare il contributo di 15.000,00 euro, assegnato con D.D. n. 850 del 21/12/2011, per la realizzazione di “Manutenzione” presso la “Parrocchia dei Sacri Cuori di Gesù e Maria”, di Messigno». Soddisfatto il Consigliere Comunale, Angelo Calabrese: «Erano anni che attendevamo una risposta dalla Regione, e questa finalmente è arrivata. Ringrazio i miei amici consiglieri di “Alternativa Pompeiana – Progetto Democratico”, Raffaele De Gennaro e Marika Sabini che, insieme a me, hanno lottato tanto per ottenere il finanziamento regionale. Continueremo ad impegnarci per dare risposte alla nostra comunità. Ma i progetti non finisco qui. Tra le tante cose anticipo che a breve termineranno i lavori per il rifacimento dei marciapiedi in via Messigno. E non è tutto. C’è in cantiere anche  la sistemazione del campetto gestito dalla Parrocchia “Sacri Cuori di Gesù e Maria” di Messigno con l’installazione del prato sintetico. Infine voglio sottolineare che tra i vari progetti che rientrano nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche c’è la realizzazione di una tensostruttura da situare in uno dei punti strategici della frazione di Messigno che individueremo a breve. Un modo per dare la possibilità ai cittadini  di svolgere ogni tipo di attività – sia sportiva che sociale – durante l’intero anno, e non solo nel periodo estivo, visto che uno dei più grandi problemi che affligge la comunità è proprio l’inattività durante il periodo invernale. Questo è il modo in cui l’amministrazione guidata dal sindaco, Ferdinando Uliano, risponde alle critiche di “immobilismo».

«Alle polemiche rispondiamo con i fatti – conclude – E questi sono solo alcuni dei progetti a cui abbiamo dato vita nei primi sei mesi dall’inizio del nostro mandato. Tanti e tanti ne realizzeremo ancora per il bene della nostra città».

parrochia messigno