Lo ha fatto per fugare le polemiche sulle pietanze delle mense, talvolta anche sterili, che sono nate subito alla ripresa delle festività natalizie in alcune scuole sangennaresi. L’assessore alle Politiche scolastiche, Mariagrazia Nappi, ha affrontato la questione di petto, andando nei plessi per guardare da vicino i pasti.

«Considerate le molteplici polemiche, prive di ogni elemento a supporto in quanto preventive all’inizio del servizio – dice – volevo tranquillizzare i genitori degli alunni della scuola dell’infanzia; ho assaggiato personalmente i pasti e posso assicurare che sia la qualità, che la cottura del cibo sono risultate essere più che discrete. Il menù è stato: pasta al sugo, bastoncini di pesce con patatine cotte a vapore, succo di frutta alla pera panino di 50 grammi e una bottiglina d’acqua»

«Vi assicuro – conclude – che il servizio proseguirà nel miglior modo possibile in quanto io stessa continuerò a vigilare con metodicità sul suddetto servizio. A me sta a cuore la salute dei vostri figli».

mariagrazia nappi