I carabinieri della stazione di Sant’Anastasia hanno tratto in arresto un 18enne marocchino già noto alle forze dell’ordine e attualmente in comunità perche si è reso responsabile di rapina perpetrata in un bar di via del Cenacolo a Somma Vesuviana.

Dopo aver consumato la cena nel locale pubblico il giovane si è avvicinato armato di coltello al titolare 21enne e lo ha minacciato per non pagare la consumazione, dandosi subito alla fuga. Alcuni avventori hanno chiamato i carabinieri che sono intervenuti immediatamente, individuando e bloccando il 18enne mentre si allontanava a piedi dalla zona. L’arrestato è stato condotto nella casa circondariale di Poggioreale.

lite coltello