Un 56enne di nazionalità ucraina residente ad Ercolano è morto dopo aver accusato un malore mentre viaggiava su un treno della Circumvesuviana. Sull’episodio procede la polizia.

L’uomo era in viaggio con la moglie verso Napoli quando ha avvertito un malore: sceso alla stazione di San Giorgio a Cremano si è accasciato sulla pensilina privo di sensi. Sul posto è intervenuto personale del 118 che ha provato a rianimarlo ma senza esiti. La salma nel pomeriggio è stata consegnata ai familiari.

beni circumvesuviana