Illuminazione pubblica, partito il restyling a San Giuseppe: tanti i disagi


238

Nuovi disservizi a riguardo della pubblica illuminazione di San Giuseppe Vesuviano: diversi cittadini lamentano infatti di ritrovarsi al buio nelle ore serali, particolarmente nell’area tra via Nappi, via Zabatta ed in alcune zone del centro cittadino. Un problema che dura già da alcuni giorni, quasi ad intermittenza tra pezzi di arterie interessate dal disagio.



Dunque, sorge il sospetto di un nuovo guasto alla pubblica illuminazione con gli ormai vecchi pali della luce che non sopportano più il peso del tempo e dell’usura. Ma a spiegare ai cittadini il motivo dello stop “temporaneo” dell’illuminazione in città è il sindaco, Vincenzo Catapano, che chiede alla popolazione «un piccolo sacrificio per consentire il restyling della rete elettrica sangiuseppese partita – a suo dire – durante i giorni scorsi». «Stiamo sostituendo quasi tutti i pali della pubblica illuminazione del paese – spiega inoltre il primo cittadino – In alcune zone centrali stiamo montando quelli artistici. Inoltre stiamo sostituendo chilometri di fili e canaline di impianti che erano abbandonati e vecchi di 40 anni». Dunque, una vera e propria piccola rivoluzione sarebbe in atto nella località vesuviana, già oggetto nei mesi scorsi di un simile disservizio e dunque di un mare di polemiche. Ma adesso pare essere in azione un intervento che, non si sa con quale tempistica, dovrebbe risolvere per sempre gli ostacoli finora incontrati, lasciando addirittura spazio all’estetica per quanto riguarda il cuore della cittadina.

Intanto, le polemiche continuano e proprio per quanto riguarda le paline elettriche l’opposizione in consiglio comunale sta facendo girare un video su Facebook in cui si vedono come gli illuminatori vengono spesso utilizzati dagli abitanti alla stregua di cassonetti della spazzatura. I rifiuti, infatti, sono infilati nei canali elettrici rischiando di mandare in tilt gli impianti, ma anche di causare qualche pericoloso corto circuito.

illuminazione

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE