È stata notata in via Plinio, mentre vestita praticamente di nulla cercava di adescare clienti. I poliziotti si sono fermati per portarla in caserma, essendo la donna un volto già noto e con diversi provvedimenti alle spalle sempre dovuti alla prostituzione.

Ma la “lucciola” non voleva saperne ed ha cominciato ad insultare i poliziotti per poi prenderli a calci. Il fatto intorno alle 17 di ieri. Alla fine, e con la forza, gli uomini in divisa sono riusciti a caricare la “squillo” sulla vettura ed a portarla in caserma. La donna, Liliana Ionuescu, 35enne romena, è stata arrestata.

Sul “groppone” aveva già 84 denunce per violazione del foglio di via da Pompei, ma nonostante ciò continuava ad esercitare la sua professione nella città mariana.

prostitute polizia