Si è tenuta ieri, nella sala consiliare del comune di Palma Campania, la conferenza stampa di presentazione della nuova edizione del Carnevale Palmese. A presentare nei dettagli la kermesse, il Presidente dell’Ente Carnevale, Daniele Rainone, ed il consigliere delegato, Salvaore Addeo. Presenti anche i rappresentanti delle quadriglie. Proprio quest’ultimo punto rappresenta una delle grandi novità della manifestazione in maschera di quest’anno. Le quadriglie, infatti, si sono unite in un comitato che lavorerà e comunicherà con la Fondazione Carnevale, in modo tale da trovare le giuste e “vincenti” sinergie.

Durante la serata, è stata anche siglata la convenzione tra la protezione civile locale, “La Gazzella” e la Fondazione, per il servizio di coordinamento operativo dell’evento. Ospiti d’eccezione della nuova edizione saranno Alessandro Greco e Fatima Trotta, che faranno da presentatori.

Sei le quadriglie ai nastri di partenza, che hanno ufficializzato maestri e temi: ‘A Livella (tema: “Il caffè”, maestro: Concetta Caffo); Teglanum (tema: “Museo e opere d’arte”; maestro Gennaro Tammaro); Monellì (tema: “69”; maestro: Antonio Maffettone); Studenti (tema: Cinquant’anni di esibizione; maestri: Antonio Basilicata, Fabrizio Sepe, Franco Del Vecchio, Pasquale D’Antonio, Antonio Grasso, e Ludovica Morra); Gaudenti (tema: “Made in Naples”; maestro: Antonio Catapano); Scusate il Ritardo (tema: “Chist’ann so nummr…Vir Napule e po juoc”; maestro: Pina Santella).

Questi, invece i prossimi appuntamenti: Domenica 25 gennaio, alle ore 20, si terrà la ormai tradizionale “Canzone d’Occasione”, nella tensostruttura di via Querce, con i vari comitati che si esibiranno con una canzone dal testo e dalla musica inedita. Domenica 1 febbraio, alle ore 10 e 30, in Piazza De Martino ci sarà l’apposizione della stella per la quadriglia vincitrice della kermesse 2014 (Teglanum), il tutto accompagnato da musica e giochi per bambini. Presente anche uno stand dedicato alla lotteria collegata all’evento. Sabato 7 febbraio, poi, alle ore 18, si terrà “Il Ratto del Gagliardetto”, che vedrà il passaggio di bacchetta tra il vecchio e il nuovo maestro. Seguirà, intorno alle ore 21 l’apertura del “Villaggio delle Quadriglie”. Dal 9 al 14 febbraio, dalle ore 19 e 30, al “Villaggio delle Quadriglie”, si svolgeranno le prove dei comitati del proprio canzoniere. Il sabato, si chiuderà con una festa finale fra tutti i comitati, con balli, musiche e prelibatezze, per arrivare poi al clou dell’evento, con la tre giorni di sfilata ed esibizioni del 15, 16 e 17 febbraio.

conferenza