Botte da orbi, muso duro contro le forze dell’ordine, commissario della Guardia Forestale investito da un uomo nel tentativo di scappare. È successo tutto a San Giuseppe Vesuviano, nella zona di via Zabatta, dove è stato sequestrato un allevamento abusivo di cani cresciuti per i combattimenti clandestini.

Una vera e propria vergogna, quella venuta fuori grazie alle telecamere di “Striscia la Notizia”, intervenuta sul posto con l’amico degli animali, Edoardo Stoppa. L’inviato di Canale 5 ha subito minacce e percosse insieme alla sua equipe. Stesso trattamento, forse anche peggiore, per gli uomini in divisa, insomma un’autentica vergogna vesuviana.

Decine i cani, tra cui molti cuccioli, sequestrati ed affidati alla cura dei veterinari. Anche gli esemplari più giovani, tra l’altro, portavano già addosso i segni e le cicatrici delle lotte a cui sono obbligati dai loro “padroni”.

cani