I carabinieri hanno scoperto a Casalnuovo un deposito con almeno 20 milioni di euro in banconote contraffatte da 50 euro. Il denaro falso era in un locale, in un sottoscala, di un condominio di via Clavio, insieme a quelle che sembrano lastre tipografiche e pezzi di metallo che potrebbero essere matrici dei falsi.

La scoperta, durante indagini specifiche, della compagnia Napoli-Stella e del nucleo investigativo di Napoli. Accertamenti sono in corso sulla posizione di due persone. I due uomini, la cui posizione è al vaglio degli inquirenti, secondo quanto si è appreso, sono imparentati fra loro e potrebbero essere accusati di detenzione ma anche di produzione di denaro contraffatto. I due sarebbero stati controllati e trovati in possesso di un’ingente somma di denaro contraffatto, poi i controlli si sarebbero estesi alla cantinola nella loro disponibilità all’interno di una palazzina in un parco residenziale di Casalnuovo.

Le banconote erano in larga parte tagliate, ma c’erano anche alcuni fogli di banconote da 50 e da 100 euro ancora da tagliare.

euro falsi