«Anche quest’anno Somma Vesuviana ha dimostrato di avere un cuore grande col quale ha sostenuto attivamente la ricerca di Telethon». È raggiante Tancredi Cimmino, l’anima storica della fondazione nazionale che raccoglie fondi per le malattie genetiche, nell’ufficializzare le cifre della maratona solidale nella cittadina ai piedi del Monte Somma.

«Abbiamo raccolto 15.138 euro grazie alla volontà dei cittadini di aderire alla catena di solidarietà e grazie soprattutto all’impegno delle associazioni, tra le quali Fontanachiara, delle Scuole e delle Istituzioni», afferma Cimmino che da quest’anno è anche coordinatore responsabile Napoli Sud di Telethon.

«Anzi- prosegue il coordinatore – il nostro risultato è ancora più sorprendente anche alla luce della grave crisi economica che ci attanaglia. Quindi la mia idea è quella che davvero queste nostre terre sono pervase da un profondo spirito solidaristico nei confronti della ricerca sulla malattie genetiche. Uno spirito – conclude Cimmino – del quale andare fieri ed orgogliosi».

telethon somma