Strisce blu “congelate”: la polemica si infiamma sul web, è scontro su 6mila euro


397

Le discussioni tra la maggioranza ed il centrodestra sfociano definitivamente sul web. Ed i protagonisti sono sempre gli stessi: da una parte ad accusare Rossella Vorraro dei “Popolari per l’Italia” ed il vicesindaco di Poggiomarino, Giuseppe Annunziata. Il pomo della discordia è la delibera che “congela” i parcheggi a pagamenti nel periodo natalizio.



Secondo Vorraro «è un incredibile autogol da parte dell’Amministrazione». Nella delibera prefestiva si legge che il Comune, con lo stop temporaneo delle strisce blu, ha deciso di favorire i commercianti. È come se invece il provvedimento della sosta a pagamento fosse stato pensato solo per fare cassa ed “affossare” invece gli esercenti poggiomarinesi, così come si intenderà “affossarli” anche dal 7 gennaio quando la sosta si tornerà a pagare». E inoltre: «Nel pubblicizzare la misura natalizia si omette alla cittadinanza che è costata 6mila euro. La ditta che gestisce le strisce blu avrà diritto a 350 euro al giorno per mancato incasso. È vero che quei soldi verranno presi dai proventi del parcheggio, che sempre noi abbiamo pagato, ma quei soldi dovrebbero andare, come previsto dal codice della Strada, all’installazione, costruzione, e alla gestione dei parcheggi e al loro miglioramento nonché ad interventi per il finanziamento del trasporto pubblico locale e per migliorare la mobilità urbana».

La replica del vicesindaco arriva subito dopo ed è contro le parole di Rossella Vorraro: «Sostiene che il provvedimento di sospensione delle strisce blu nel periodo natalizio avrà costi che graveranno sui cittadini. Nulla di più falso. Quest’anno – dice – gli incassi della sosta a pagamento sono stati nettamente superiori alle previsioni ed essendo introiti “non spendibili”, destinati alla divenire residui, si è ritenuto di applicare un provvedimento che moltissimi Comuni italiani utilizzano ogni anno. Ovviamente nei prossimi giorni sarà necessario verificare anche eventuali modifiche al ribasso della sosta a pagamento».

strisce blu

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE