«Vergognatevi, ora basta. Pretendiamo l’apertura dello stadio Vittorio Pozzo». Scendono nuovamente in campo le compagini sportive di Boscoreale, la Società Calcistica Pellegrini e la Boys Calcio, che questa volta puntano su un manifesto per chiedere finalmente di potere utilizzare l’impianto comunale chiuso da un anno e mezzo.

Le due società si erano già espresse con una protesta piuttosto dura ma pacifica, portando i ragazzi ad allenarsi in strada per mostrare quanto la struttura manchi ai giovani ed agli atleti della città. Stavolta è stato invece affisso un manifesto in cui si critica aspramente l’operato della Giunta Balzano in merito alla gestione dell’impianto: «Non sono bastate due gare d’appalto che non hanno dato alcun frutto».

Le società sportive, inoltre, ricordano che il campo comunale è chiuso da ormai un anno e mezzo e che sono stati spesi circa 450mila euro finora sprecati, siccome le struttura non è fruibile.

manifesto stadio pozzo