Sequestrano e seviziano connazionale per soldi, ostaggio minacciato di morte: in 3 nei guai


336

Rapirono un connazionale e lo tennero ostaggio per tre giorni al fine di farsi consegnare una somma di duemila euro dai familiari. Un fatto raccapricciante avvenuto tra Palma Campania e San Giuseppe Vesuviano e dove vittima ed aguzzini sono tutti cittadini del Bangladesh.



Tre bengalesi, infatti, portarono via con la forza un loro connazionale rinchiudendolo all’interno di uno sgabuzzino a San Giuseppe Vesuviano. Qui l’uomo venne ripetutamente seviziato e minacciato di morte, mentre i tre contattavano telefonicamente il fratello del malcapitato ancora in Bangladesh. La richiesta era quella di consegnare una cifra di circa duemila euro in moneta al locale al padre dei tre rapitori, altrimenti il fratello sarebbe stato ammazzato.

Questa mattina i carabinieri di Palma Campania hanno chiuso il cerchio intorno al caso di rapimento che si è verificato tra il 24 ed il 26 marzo di quest’anno: nei guai sono finiti tre cittadini bengalesi residenti a San Giuseppe Vesuviano, di cui uno è tuttavia già volato nel Paese d’origine.

bengalesi

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE