È in tutta probabilità di origine dolosa, anche se al momento non si escludono altre piste, l’incendio divampato la sera della Vigilia di Natale in via Unità d’Italia a Pompei. A finire il fiamme la concessionaria D.L. Auto.

Il fatto intorno alle 18, quando la città mariana si preparava a festeggiare per il cenone di Natale: prima un’esplosione, poi le fiamme che hanno avvolto l’attività commerciale mettendo in apprensione i residenti della zona. Sul posto i vigili del fuoco che sono riusciti a spegnere il rogo nel giro di qualche ora.

Completamente distrutte sette automobili piuttosto costose, altri danni ad altre vetture ed alle infrastrutture. Tutto, al momento, lascia pensare ad un raid per il racket di Natale.

incendio concessionaria