Sono arrivati in due su una moto di grossa cilindrata e coperti dal casco integrale: hanno intimato al gestore di un distributore di benzina di consegnare l’incasso di giornata che consisteva in alcune migliaia di euro. L’uomo, che aveva una pistola dritta in faccia, non ha potuto fare altro che consegnare i soldi.

La rapina choc poco prima delle 22, quando l’impianto in via Ferrovie dello Stato, al confine tra San Giuseppe Vesuviano e Ottaviano, stava quasi per chiudere lasciando soltanto il self service. È immediatamente scattata la caccia ai banditi: si è alzato in cielo anche un elicottero che sta cercando di avvistare i due tra le strade dell’area vesuviana.

Decine i carabinieri in strada, che hanno chiesto anche l’intervento della polizia: la ricerca è serrata e le forze dell’ordine potrebbero essere vicine alla coppia di malviventi, ritenuti rapinatori seriali.

carabinieri notte