Palmese, Sorrentino: «Nonostante le proposte, continuo a lottare con la squadra della mia città»


270

Luigi Sorrentino, portiere classe 1991, con notevoli trascorsi tra le fila di importanti club come il Napoli, il Pomigliano, il Nardò, il Giulianova, il Monza e l’Olbia, ha deciso, quest’anno, nonostante i vari corteggiamenti di altre società, di vestire i colori della Palmese, squadra della sua città di appartenenza.



Siamo attualmente in periodo di calciomercato e Sorrentino ha ben chiare le idee: «Sono stato chiamato da diverse società, come l’Ischia, e spesso si è vociferato di un mio ritorno ad Olbia, dopo il rientro in panchina di mister Biagioni, che tanto mi volle nella mia precedente esperienza in Sardegna. Non mi sento di abbandonare, però, la Palmese in un momento difficile del campionato, a meno che non arrivi una proposta interessante di un grande club. Credo in un riscatto della Palmese. Purtroppo, quanto dimostrato fino ad oggi non è bastato, ma con il contributo dei nuovi arrivi lotteremo a piene forze per la risalita».

«Sono sceso di categoria – conclude Sorrentino – per combattere con la squadra del mio paese, cercando di dare il massimo e mettendomi in luce, per riconquistare scenari di livello superiore. Se sarò notato, vorrà dire che avrò fatto bene il mio lavoro. Oggi, però, voglio dedicarmi solo ed esclusivamente alla causa rossonera e tornare a vincere con la Palmese».

10814245_874354925948392_700499687_n

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE