Diventa grave lo stato di crisi alla Clinica Trusso di Ottaviano. I dipendenti lamentano il mancato pagamenti degli stipendi, oltre ad alcuni arretrati di cui era stato garantito il rimborso prima del Natale, soldi che però non sarebbero mai arrivati.

Dunque, l’organico ha incrociato le braccia, innescando lo sciopero nella struttura sanitaria di riferimento per l’intera area vesuviana. I lavoratori coinvolti garantiscono soltanto le prestazioni essenziali mandando quindi in tilt la routine della struttura convenzionata.

Sulla graticola ci sono 52 dipendenti tra infermieri, operatori socio-assistenziali ed impiegati amministrativi. A loro è già arrivata la lettera che comunica l’esubero nell’organico.

trusso