Eccoci, al consueto appuntamento con la vostra Lady! Devo dirvi che questi ultimi, sono stati giorni frenetici, per l’uscita del mio primo libro, “Cucino bene, quando voglio” (prevista venerdì 12), edito da Il Quaderno Edizioni: una realtà editoriale vesuviana totalmente indipendente, volta a diffondere ovunque, l’amore ed il rispetto per la lettura e per la cultura. Sono davvero felice, perché accanto alle mie ricette, ho avuto l’onore di avere in dono dei preziosissimi interventi, come quello della sommelier Adele Elisabetta Granieri, della nutrizionista Maria Anna Pirozzi e della straordinaria Annamaria Torroncelli, bibliotecaria ed archivista dalla conoscenza infinita. Il libro si arricchisce delle ricette del pizza chef Gianfranco Iervolino e dello chef Max Costantino Russo. Ad impreziosire le 210 pagine, poi, una introduzione ed una postfazione d’eccellenza, a cura dello scrittore Maurizio de Giovanni, l’una e del giornalista (caposervizio del Tg2 e curatore della testata web wine & food Wining.it) Umberto Gambino, l’altra.

Dirvi che sono emozionata, è poco! Vi aspetto, quindi alla prima ed alle successive presentazioni che terremo in giro per questo nostro Paese, ricordandovi, che l’acquisto del libro contribuirà a finanziare non solo le attività della casa editrice, ma soprattutto un prossimo progetto educativo, che organizzeremo con le scuole del territorio, con l’aiuto di esperti.

Ma… Tornando alla ricetta di oggi…
Oggi, trasformiamo gli spinaci (tanto amati, tanto odiati!), in un piatto decisamente appetitoso, che sarà la gioia dei vostri bambini (e mi riferisco ai birbantelli che non vogliono mangiare le verdurine!).
Siamo pronti? Indossato, il grembiule?

LADY POLPETTINE DI POLLO E SPINACI FILANTI
Tempo di preparazione: 45 minuti circa

Ingredienti, per quattro persone
3 fettine di petto di pollo;
250 gr. di spinaci;
pangrattato q.b.;
30 gr. di pane raffermo;
150 gr. di mozzarella di bufala campana D.O.P.;
1 uovo;
80 gr. di parmigiano reggiano grattugiato fresco;
sale q.b.;
olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione

In una pentola con abbondante acqua bollente, cuocete gli spinaci puliti, lavati e privati della terra, per circa 20 minuti; poi scolateli e sistemateli in una ciotola; mettete il pane raffermo in ammollo, poi strizzatelo e tenetelo da parte; in un mixer, tritate i petti di pollo; aggiungetevi gli spinaci, il pane, un uovo intero, il sale, il parmigiano e due cucchiai di pangrattato: fate amalgamare tutto.
In un piatto grande, versatevi il pangrattato; formate, con l’impasto nel mixer, delle palline che avrete cura di riempire (personalmente ho messo la provola, ma è certamente più buona la mozzarella), con un pezzetto di mozzarella di bufala (che avrete tenuto in frigo per un’intera giornata, in modo da far seccare il latte); passatele nel pangrattato e friggete a fiamma medio-alta, in abbondante olio extravergine d’oliva, posto in una padella antiaderente dai bordi alti.
Una volta dorate, adagiate le polpettine su un piatto precedentemente coperto da carta assorbente da cucina e poi, servite, possibilmente calde (o riscaldate).
Il “cuore” di mozzarella filante, piacerà un sacco ai vostri bimbi, che- in questo modo – avranno avuto modo di mangiare anche la verdura… 😉 Buon appetito, dalla vostra Lady e… Al prossimo giovedì! 😉

Polpettine di pollo e spinaci filanti