Interramento Circumvesuviana a Pompei, scontro Regione-Comune


245

«Leggo con sorpresa le dichiarazioni dell’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Pompei, secondo cui la volontà della Regione sui lavori di interramento e raddoppio della tratta della Circumvesuviana Torre Annunziata-Pompei non sarebbe chiara. Ebbene, mi spiace doverlo dire, ma l’assessore è davvero poco informato sull’argomento». Così l’assessore ai Trasporti e alla Viabilità della Regione Campania Sergio Vetrella replica alle affermazioni dell’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Pompei, pubblicate oggi su alcuni quotidiani locali.



«L’assessore innanzitutto – spiega Vetrella – dovrebbe sapere bene, e se non lo sa se lo facesse spiegare dal suo sindaco, che proprio pochi giorni fa ho illustrato nei dettagli al primo cittadino di Pompei tutta la vicenda in questione, ribadendo la forte volontà della Regione nell’ottenere tutte le risorse che erano state stanziate dal Cipe per i lavori e che inopinatamente ci sono stati poi tagliati dal Cipe stesso. Avevo chiesto anzi al sindaco di darci una mano a sostenere nei confronti dell’esecutivo Renzi questa battaglia per farci restituire quanto ci spetta, ben sapendo che per noi si tratta di un’opera che consideriamo tanto strategica da avervi investito 70 milioni del bilancio regionale solo per l’interramento a Pompei, ai quali si aggiungono altri 163 milioni per il raddoppio fino a Castellammare e la riqualificazione delle stazioni di Madonna dei Flagelli e Via Nocera. E proprio ieri sera in giunta abbiamo assegnato all’opera altri 14 milioni. Se questa sembra all’assessore una volontà ancora poco chiara della Regione».

Nel dettaglio, i fondi del Governo assegnati con delibera Cipe n. 54/2009, per un totale di 58.658.000, erano stati oggetto di riduzione di spesa con un’altra delibera del Cipe (n. 6/2012), per l’importo di 35.771.000. La Regione, in sede di Conferenza Unificata Stato-Regioni, nell’emissione del parere di competenza ai fini dell’approvazione dell’XI Allegato Infrastrutture varato dal Governo, ha chiesto il ripristino totale del taglio di risorse operato dal Cipe per garantire la copertura finanziaria completa dell’opera.

circum

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE