Home Attualità Incredibile a Boscoreale, i medici di guardia dormono: intervengono i carabinieri

Incredibile a Boscoreale, i medici di guardia dormono: intervengono i carabinieri

Telefono muto e nessuna risposta al campanello: al punto che vengono allarmati i carabinieri i quali temono anche al peggio e pensano di sfondare la porta. È successo nella notte tra mercoledì e giovedì davanti alla guardia medica di Boscoreale.

I medici di guardia, tuttavia, si erano semplicemente addormentati non riuscendo dunque a rispondere alle richieste dell’utenza. Il caso è emerso dopo che i parenti di un’anziana del posto avevano tentato di contattare il numero indicato dall’Asl: il telefono risultava fuori posto. Così, per la febbre altra della loro congiunta, si sono rivolti al 118 che è intervenuto sul posto indicando però che casi simili vanno curati dalla guardia medica.

Da qui il racconto di cosa era avvenuto, fino a quando gli stessi sanitari del pronto intervento hanno avvisato i carabinieri della locale stazione. Le forze dell’ordine hanno bussato ripetutamente al portone dell’edificio Asl, ma solo dopo diversi minuti è arrivato uno dei medici visibilmente assonnato. Sul fatto sono in corso indagini da parte dei militari dell’Arma.

Exit mobile version