Una sentenza che non piacerà ai Comuni impegnati nella lotta contro le vasche di laminazione: il Tar della sezione di Salerno, infatti, ha rigettato la richiesta del Comune di Montoro, dando così via libera alla Regione Campania.

Una sentenza che potrebbe fare da apripista anche a Napoli, dove un simile ricorso è stato avanzato dai Comuni di Poggiomarino e Striano che si stanno battendo, insieme a San Valentino Torio, contro le vasche di laminazione sul proprio territorio.

Al momento questa “pendenza” resta l’unico ostacolo per la realizzazione dei bacini che raccoglieranno le acque del fiume Sarno.

sarno