Il Comune di Striano offre sostegno scolastico gratuito agli alunni indigenti


428

Dando seguito ad una istanza presentata dall’Associazione Anteas  di San Giuseppe Vesuviano al Comune di Striano qualche settimana fa, l’Assessorato alle Politiche Sociali e Culturali, guidato da Rosa Rega, di concerto con l’amministrazione comunale, ha avallato un importante progetto socio-educativo e assistenziale, rivolto ad alcuni alunni delle classi elementari.



Sono stati infatti messi a disposizione dell’Anteas i locali del Centro Sociale di Striano per portare avanti il progetto “Aiuto Doposcuola Elementari”, che terminerà  a maggio  2015 e che prevede cinque sedute settimanali della durata di due ore ciascuna. L’Anteas ha proposto un progetto, sostenuto favorevolmente dal Comune di Striano, per lo svolgimento di attività di doposcuola rivolto agli alunni delle scuole elementari, con particolare riguardo a ragazzi provenienti da famiglie indigenti o svantaggiate. Le lezioni sono tenute da personale volontario qualificato e sono completamente gratuite. Comprendono, senza eccezioni, tutte le materie scolastiche.  «Il progetto – come spiegato dallo stesso assessore Rosa Rega  – mira a garantire l’accesso ad attività educative complementari da parte di soggetti altrimenti impossibilitati ad usufruire di lezioni private e, di contro, a contrastare fenomeni di dispersione ed abbandono scolastico».

I beneficiari del progetto sono gli alunni delle classi elementari delle scuole di Striano. Il numero massimo dei partecipanti è stato fissato in 28 unità e gli alunni destinatari dei corsi gratuiti sono stati selezionati secondo due modalità: la prima su segnalazione diretta dei casi critici da parte del Dirigente Scolastico, la seconda su richiesta diretta delle famiglie, previa la verifica delle condizioni di effettiva indigenza dietro presentazione del modello Isee.

Dunque un’ iniziativa educativa e solidale che come ha affermato dall’assessore Rosa Rega  «consente di garantire un diritto minimo e importante quale lo studio, a chi, per condizioni di disagio economico e sociale, rischierebbe di vederselo privato o fortemente limitato».

studenti striano

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE