Va su tutte le furie all’ospedale di Sarno e distrugge la scrivania ed i vetri del triage dell’ospedale “Martiri del Villa Malta”: denunciato un 31enne di Poggiomarino, che insieme alla moglie aveva accompagnato la figlioletta di due anni in ospedale per una ferita lacero-contusa all’arcata sopracciliare.

A scatenare la rabbia dell’uomo un errore di valutazione da parte di un infermiere che non si era accorto della ferita della bambina, caduta accidentalmente a casa. La piccola è stata così mandata in pediatria e poi di nuovo rispedita al pronto soccorso per applicare i punti di sutura.

L’uomo ha inveito contro gli infermieri, poi si è accanito sulle suppellettili: una guardia giurata è riuscita a bloccare il 31enne di Poggiomarino, denunciato poi dai carabinieri di Sarno.

SAL Sarno:ospedale Villa Malta (ph Francesco Pecoraro ag. Tanopress)