Home Attualità Demolita la casa abusiva in via Mattiulli, famiglia accolta dalla Caritas

Demolita la casa abusiva in via Mattiulli, famiglia accolta dalla Caritas

L’abitazione in via Mattiulli è stata demolita. Le ruspe sono entrate in azione, come previsto, questa mattina. La casa è andata giù nonostante le proteste pacifiche della gente che fino all’ultimo ha chiesto un provvedimento speciale per la famiglia.

Il padre ha perso il lavoro da qualche mese, i figli poco più che maggiorenni non hanno un impiego, mentre la madre è casalinga. Dunque, la condizione economica complicata non è stata sufficiente per evitare il peggio: la costruzione abusiva, risalente al 1994, è stata abbattuta. Ampio il dispiegamento di uomini e mezzi delle forze dell’ordine: si temevano infatti gesti estremi e nervosismo che invece non ci sono stati. Compostissimo il dolore della famiglia, che ora è però senza casa.

Al momento il nucleo, dietro l’impegno del sindaco Vincenzo Catapano, è stato ospitato all’interno dello stabile della Caritas diocesana che accoglie perlopiù senzatetto stranieri. «Nessuno vuole il cemento selvaggio – spiegano alcuni cittadini – ma era proprio il caso di togliere il tetto dalla testa ad una famiglia che non sa dove andare?».

Exit mobile version