L’assemblea degli studenti finisce con l’occupazione dell’istituto. Succede all’Isis Pacioli di Sant’Anastasia dove ieri un centinaio di ragazzi si è impossessato della scuola, chiudendo tutti i cancelli ed esponendo gli striscioni del caso.

I motivi della protesta sono naturalmente il Jobs Act e la riforma de “La Buona Scuola” varata dal Governo Renzi. Continua, dunque, il filone di occupazioni e manifestazioni all’interno dei movimenti studenteschi, mentre sempre ieri altri giovani hanno provato, ma senza fortuna, ad occupare anche un’altra sede dell’istituto.

pacioli occupato