Qualcuno l’avrà già vista nei mercati comunali anche delle varie città vesuviane, ma adesso la carta igienica con l’immagine del leader della Lega Nord, Matteo Salvini, impazza in sostanza in tutta Napoli e provincia.

«In città infatti – raccontano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della radiazza – si detesta talmente tanto un leader politico o un team calcistico al punto di vederlo come testimonial di un rotolo di carta igienica. Il leader della Lega Nord è il più gettonato di questo Natale. Nessuno vuole il pastore di Salvini a San Gregorio Armeno mente tutti acquistano la carta igienica con la sua faccia».

«È il modo dei napoletani rispondere al razzismo storico e alle offese che negli anni Salvini e i leghisti hanno rivolto nei confronti dei meridionali e anche l’occasione per manifestare – concludono – il pieno disprezzo verso coloro che per opportunismo o servilismo si stanno schierando con i nemici del sud. La merce, un po’ di dubbio gusto, viene venduta nei vicoli dagli ambulanti».

salvini carta